Maschile e femminile nel dizionario Treccani. Dal 2022 e parole saranno lemmatizzate in entrambi i generi. Non si tratta di inclusione, ma di descrivere il mondo così com’è. Un buon dizionario descrive le trasformazioni sociali, già avvenute, e fa cadere divieti non scritti ma profondamente radicati.

Maschile e femminile nel dizionario Treccan

Maschile e femminile nel dizionario Treccani. Il commento è di Fabrizia Giuliani, pubblicato su La Stampa del 1 settembre 2022.

Sosteneva Saussure, padre della linguistica novecentesca, che per capire a fondo come funziona una lingua dobbiamo saper distinguere l’uso – individuale e collettivo – dei parlanti, dal sistema, che lui chiamava langue. Quest’ultima è un’astrazione, c’è ma non si vede, come non si vedono molte altre cose che regolano la nostra esistenza, a cominciare da meridiani e paralleli. 

Sosteneva Saussure, padre della linguistica novecentesca, che per capire a fondo come funziona una lingua dobbiamo saper distinguere l’uso – individuale e collettivo – dei parlanti, dal sistema, che lui chiamava langue. Quest’ultima è un’astrazione, c’è ma non si vede, come non si vedono molte altre cose che regolano la nostra esistenza, a cominciare da meridiani e paralleli.

Le parole ci sono ben presenti, invece, nella loro concretezza: dette o scritte, alte o basse, corrette o scorrette. La lingua ci appare, ed è fatta di questi atti, dal buongiorno alla Divina Commedia: la descrizione della sua struttura, del sistema, è il punto d’arrivo, la ragione della fatica del linguista, che ha ben presente il tasso di idealizzazione di qualunque istantanea se ne faccia. Per quanto necessaria alla sua descrizione, la fotografia di uno stato di lingua è sempre irreale, dato il carattere di sviluppo continuo a cui è sottoposto ogni idioma. Il dizionario, che rappresenta il tentativo di dar conto del lessico di una lingua, è una parte essenziale di questa fotografia, il fermo immagine indispensabile per comprendere a che punto siamo: cosa cambia, cosa entra e cosa esce, e soprattutto come si aggiornano gli stessi criteri di descrizione e selezione. Leggi di più

Maschile e femminile nel dizionario Treccani. Stendete la scaletta di questo commento. Prestare attenzione: il carattere statico del sistema linguistico, il fermo immagine di una realtà fluida. Questo fermo immagine del 2022 lemmatizza non solo il maschile ma anche il femminile. buono/buona, amico/amica, notaio/notaia. Perché quali ragioni adduce l’autrice del commento?

Prendendo a modello Il commento è di Fabrizia Giuliani, comporre poi un proprio commento sul tema del sessismo nel linguaggio. Una ricognizione sul tema è nella pagina Genere linguistico nell’archivio storico di ItalianaContemporanea.

Scopri di più da ItalianaContemporanea IC

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading