italianacontemporanea.com

Repertorio Italiano Creativo

Webfare Il valore umano

Webfare Il valore umano. Un breve saggio di Maurizio Ferraris sul futuro del lavoro.  L’homo faber è una specie in via di estinzione, ma questo non significa che stiamo per entrare in un’epoca di lavoro creativo per tutti. Lo sviluppo positivo potrebbe essere un altro: se l’uomo produttore non è più necessario, resta indispensabile l’homo consumens, di cui si dovrebbero valutare i meriti.

webfare il valore umano

Il testo è l’intervento dal titolo Webfare I valore umano, del prof. Ferraris al convegno Working in digital age, organizzato dall’Università di Torino il 24-25 marzo 2022.

Dopo due anni di smart work, siamo a un mese di smart war. Perché la guerra in corso, con i suoi missili ipersonici, gli antimissili “lancia e dimentica” e le battaglie informatiche è una guerra tecnologica in cui, semmai, ci si stupisce del fatto che entrino in scena tecnologie che consideravamo superate, come i carri armati. Ma, sia chiaro, dai tempi della lama fatta con la mandibola di un asino con cui Caino uccise Abele, ogni guerra è tecnologica, così come ogni lavoro, e la priorità cronologica spetta alla guerra. La prima arma precedette il primo attrezzo, come la caccia precedette l’agricoltura, e gli attrezzi possono sempre riconvertirsi in armi, lo dimostrano le storie delle rivolte contadine. Non si tratta di distinguere tra guerre tecnologiche e guerre a mani nude, ma tra guerre più o meno tecnologicamente avanzate. Se lo facciamo potremo vedere, nello specchio della guerra, senza abbellimenti né illusioni, lo stato della società e della tecnica. Leggi di più

webfare il valore umano

Riscrittura. Un buon esercizio di comprensione di un testo scritto è di riscriverlo. La prosa di Maurizio Ferraris in questo Webfare Il valore umano è avvincente, ma è difficile lettura per chi ha livelli scolatici di base.  Provate dunque a riscrivere, agendo sulla lunghezza delle frasi, suddividendo il testo in paragrafi con meno di 150 parole ciascuno, titolando ogni paragrafo. Ogni titolo di ogni paragrafo, se ben scelto, vi permette già di vedere la scaletta del testo.

Welfare Il valore umano. Testo originale

Dopo due anni di smart work, siamo a un mese di smart war. Perché la guerra in corso, con i suoi missili ipersonici, gli antimissili “lancia e dimentica” e le battaglie informatiche è una guerra tecnologica in cui, semmai, ci si stupisce del fatto che entrino in scena tecnologie che consideravamo superate, come i carri armati. Ma, sia chiaro, dai tempi della lama fatta con la mandibola di un asino con cui Caino uccise Abele, ogni guerra è tecnologica, così come ogni lavoro, e la priorità cronologica spetta alla guerra. La prima arma precedette il primo attrezzo, come la caccia precedette l’agricoltura, e gli attrezzi possono sempre riconvertirsi in armi, lo dimostrano le storie delle rivolte contadine. Non si tratta di distinguere tra guerre tecnologiche e guerre a mani nude, ma tra guerre più o meno tecnologicamente avanzate. Se lo facciamo potremo vedere, nello specchio della guerra, senza abbellimenti né illusioni, lo stato della società e della tecnica. 

Riscrittura

Smart work e smart war: le nostre esperienze più recenti

Dopo due anni di smart work, di lavoro “agile”, siamo a un mese di smart war, cioè di guerra “intelligente”. 

Perché la guerra in corso, con i suoi missili ipersonici, gli antimissili “lancia e dimentica” e le battaglie informatiche è una guerra tecnologica. Semmai, ci si stupisce del fatto che entrino in scena tecnologie che consideravamo superate, come i carri armati. 

Ma, sia chiaro, dai tempi della lama fatta con la mandibola di un asino con cui Caino uccise Abele, ogni guerra è tecnologica. Così come ogni lavoro. E la priorità cronologica spetta alla guerra. 

La prima arma precedette il primo attrezzo, come la caccia precedette l’agricoltura, e gli attrezzi possono sempre riconvertirsi in armi, lo dimostrano le storie delle rivolte contadine. 

Non si tratta di distinguere tra guerre tecnologiche e guerre a mani nude, ma tra guerre più o meno tecnologicamente avanzate. Se lo facciamo potremo vedere, nello specchio della guerra, senza abbellimenti né illusioni, lo stato della società e della tecnica.

Abbiamo dato un titolo all paragrafo originale di Webfare il valore umano e lo abbiamo ulteriormente suddiviso in modo che la lettura sia facilitata. Abbiamo accorciato alcune frasi (quali?). Abbiamo tradotto i due termini inglesi. Ora proseguite, agendo sul resto dell’articolo. Vi suggeriamo queste modalità operative.

  • Copiate il testo di Webfare il valore umano e incollatelo nel vostro wp.
  • Riscrivete Webfare il valore umano, secondo criteri detti.
  • Incollate la vostra riscrittura nel foglio che calcola la leggibilità del vostro lavoro. L’indice Gulpease, elaborato per l’italiano da Tullio De Mauro e dalla sua équipe, vi dirà il risultato del vostro lavoro. 
  • Per garantire a tutti la leggibilità del testo dovete raggiungere, anche correggendo in più passate, il punteggio di 60/100. Attualmente il testo originale ottiene un punteggio di 47/100.

Modifica

Scopri di più da italianacontemporanea.com

L'iscrizione è per ricevere la Newsletter.

Continuare a leggere