Il problema della Russia è la geografia. Putin ha mobilitato il nazionalismo russo che ha le sue ragioni nella geografia (la grande pianura dalla Francia agli Urali) e nella sua storia turbolenta (le invasioni ripetute negli ultimi secoli). Capire Putin non significa sostenerlo. Un altro esempio di politica influenzata dalla storia e della geografia è la Cina, è la Germania stessa.

Il problema della Russia è la geografia

Il problema della Russia è la geografia. La rubrica “L’edicola vagante” podcast de La Stampa a cura di Francesca Sforza propone ogni settimana un articolo di commento scelto dalla stampa internazionale. Questa puntata del 25 luglio 2022 analizza il comportamento della Russia in Ucraina alla luce della geografia, e della storia, di quel paese.

Completate la mappa mentale che vi proponiamo o costruitene una vostra. Un clic sull’immagine per ingrandirla.

Scopri di più da ItalianaContemporanea IC

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading