La fragilità delle democrazie e gli anticorpi costituzionali è il tema dei dialoghi scelti da ItalianaContemporanea tra quelli promossi dalla Corte Costituzionale sul tema della crisi democratica.Ogni dialogo è pubblicato nella libreria dei podcast della Corte Costituzionale nella rubrica La Corte costituzionale “incontra” i vari mondi della cultura.

ItalianaContemporanea ha scelto il dialogo tra Mario Martone , regista, e Nicolò Zanon, magistrato, che dà il titolo all’intera raccolta,. Silvia Candiani, CEO di Microsoft Italia, e Stefano Petitti, magistrato, ragionano poi se l’accesso alla rete sia un diritto costituzionale. Il dialogo tra Cristiana Capotondi, attrice, e Francesco Viganò, magistrato, verte sui rapporti tra il mondo del digitale e il mondo umano con valutazioni diverse, ma concordi nel valutare ancora del tutto aperti i problemi elencati. Particolare attenzione merita il dialogo tra Gianfranco Ravasi, biblista, e Giuliano Amato, ex presidente del Consiglio, perché affronta il tema da un punto di vista filosofico.


Guida all’ascolto

I quattro brani proposti possono essere affrontati singolarmente o nell’insieme. Naturalmente quest’ultima scelta è particolarmente impegnativa perché la questione è affrontata da punti di vista diversi. La Guida all’ascolto è un lavoro in fieri che sarà aggiornato nei prossimi giorni.

Cliccate sopra ogni icona e troverete due esempi di appunti (la scheda che si può preparare mentre si ascolta per controllare l’attenzione); un esempio di analisi (qui realizzato con una clip); infine una proposta di comprensione del testo attraverso il riassunto (lettori, anzi ascoltatori, in esercizio) .

Mario Martone e Nicolò Zanon
Silvia Candiani e Stefano Petitti
Cristiana Capotondi e Francesco Viganò
Gianfranco Ravasi e Giuliano Amato

Scopri di più da ItalianaContemporanea IC

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading