Forti cose a pensar è una webserie di ItalianaContemporanea. Ogni puntata può essere un commento ad opere letterarie, o una scorribanda tra scritti diversi guidata da un tema. Forti cose a pensar nasce dalle conferenze di F. Cremascoli tenute in varie occasioni e in vari luoghi.

In particolare il ciclo tenuto nel 2022 per la biblioteca di Vimercate da titolo Fingere la realtà. Cinque appuntamenti con cinque storie. Già la parola storia ha una storia a sé. Con la stessa parola indichiamo due concetti diversi: la ricerca di eventi, di persone, di modi di pensare realmente accaduti esistiti, e la narrazione di fatti e personaggi inventati, “finti”, cioè “immaginati”, la cui “realtà” non è sul piano della realtà. Inutile dire (si vede dai titoli) che in questi cinque appuntamenti ci si occupa di storie “finte”, ma anche dei loro, stretti, legami con le storie “vere”.

Da ricordare anche la conferenza tenuta per il Gruppo Archeologico Mergozzo sempre nel 2022 dal titolo, La pietra racconta, una scorribanda tra le pietre della letteratura italiana. La pietra come qualcosa di “altro” rispetto agli esseri umani: resistenti e immobili e durevoli. sono inorganico contro organico, statico contro mutevole, rigido contro duttile. È tuttavia un lungo commercio quello che ci lega alla pietre: l’illusione di controllarle attraverso la magia, Il lavoro faticoso per trasformarle. In conclusione un breve fulminante racconto di Italo Calvino. Le pietre cambiano sottoposte all’intelligenza del lavoro umano. Il lavoro umano è ars, è techne. È l’intelligenza umana, che esiste, e che coesiste insieme con la nostra stupidità. A questi esseri umani intelligenti e stupidi insieme la poesia si rivolge. E narra la loro operosità che fa interagire materia e intelligenza. Il frutto non è dolore: è qualcosa che ha a che fare con la bellezza!

Marco Polo descrive un ponte, pietra per pietra.
– Ma qual è la pietra che sostiene il ponte? – chiede Kublai Kan.
Il ponte non è sostenuto da questa o quella pietra, – risponde Marco, – ma dalla linea dell’arco che esse formano. Kublai Kan rimane silenzioso, riflettendo. Poi soggiunge: – Perché mi parli delle pietre? È solo dell’arco che m’importa. Polo risponde: – Senza pietre non c’è arco.

Fingere la realtà. Il realismo nella Commedia. Una cavalcata tra i più celebri versi di Dante. 1/2
Il realismo nella Commedia-parte 1/2
Fingere la realtà. Il realismo nella Commedia. Una cavalcata tra i più celebri versi di Dante. 2/2
Il realismo nella Commedia-parte 2/2
Fingere la realtà. Vita e destino, romanzo storico
Vita e destino, romanzo storico
Una scorribanda da Dante a Leopardi, a Montale e a Pasolini sul tema “La pietra racconta”.
Solaris. L'inizio del romanzo. Parte 1/2
Solaris. Parte 1/2
Solaris. La solaristica. Parte 2/2
Solaris. Parte 2/2
il cappello del prete
Il cappello del prete
La luna e i falò

Scopri di più da ItalianaContemporanea IC

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading