ChatGPT non è HAL9000. Che tipo di intelligenza è quella artificiale? «Programmi come ChatGPT non rappresentano un’intelligenza aliena con cui ora dobbiamo imparare a convivere; invece, risultano funzionare sulla logora logica digitale del pattern-matching, spinta a una scala radicalmente più ampia».

Il blog di Stefano Quintarelli riporta una parte di un articolo del NewYorker, un commento sull’intelligenza artificiale.

Testo originale in inglese. La traduzione italiana è curata da ItalianaContemporanea.

Su ItalianaContemporanea il testo di 633 parole (Tempo di lettura stimato circa 3 minuti) è rubricato nella pagina Intelligenza artificiale


Messe insieme, queste osservazioni forniscono buone notizie per chi teme che ChatGPT sia il prodotto di un piccolo numero di miglioramenti tecnologici prima di diventare HAL, da “2001: Odissea nello spazio”. È possibile che l’IA sia una minaccia incombente, o che un giorno si possa intrappolare accidentalmente un’entità autocosciente all’interno di un computer, ma se un tale sistema emergerà, non sarà sotto forma di un grande modello linguistico. Leggi di più

Guida alla lettura

Completate la mappa mentale del testo.


Scopri di più da ItalianaContemporanea IC

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading