italianacontemporanea.com

Repertorio Italiano Creativo

Perché Putin teme l’Europa?

Perché Putin teme l’Europa? È l’Unione Europea, non la Nato, a destare timore. È la sua esistenza che ha reso più difficile l’integrazione della Russia in Occidente dopo il 91.

Perché Putin teme l’Europa?

Perché Putin teme l’Europa?

Dialogo col professor Andrea Graziosi, pubblicato su LaStampa del 23 giugno 2022. 

Annuncio passato quasi in sordina: «non abbiamo nulla in contrario all’entrata dell’Ucraina nell’Unione Europea». Abbastanza sorprendente, visto che secondo molti è stata proprio l’Unione Europea – capace di attrarre l’Ucraina fuori dall’orbita russa – a scatenare la guerra di Putin. Ma poi è arrivata la precisazione: l’ex delfino moderato Dmitri Medvedev, oggi il più focoso dei falchi, ha completato (a modo suo) il ragionamento del suo presidente: l’Ucraina non farà in tempo ad entrare, perché «fra qualche anno l’Unione Europea forse non esisterà più». L’Unione Europea che si è trovata la guerra sull’uscio di casa e soffre più degli Stati Uniti il rincaro del costo dell’energia. E con Macron azzoppato dai populismi (di destra e di sinistra, entrambi più accondiscendenti verso Mosca), la presa sul timone è meno salda: la mano ferma è considerata quella di Draghi, più ferma di quella del titubante Scholz. Leggi di più

Perché Putin teme l’Europa? A voi la stesura del riassunto del testo in cui non possono mancare questi tre passaggi.

– È l’espansione liberale e democratica dell’Europa, secondo Graziosi, ciò che Putin teme davvero: perché
– cosa contrapporre all’Unione Europea: il cosiddetto Russkij Mir, il mondo russo?
– la svolta verso Oriente (un suicidio: perché?

Modifica

Scopri di più da italianacontemporanea.com

L'iscrizione è per ricevere la Newsletter.

Continuare a leggere