italianacontemporanea.com

Repertorio Italiano Creativo

Testi italiani scritti e detti

Intelligenza e coscienza

L’intelligenza senza coscienza è vera intelligenza?
Ci vuole qualcosa di più che l’intelligenza per agire in modo intelligente.
Fëdor Dostoevskij, Delitto e castigo.

Intelligenza e coscienza. «Federico Faggin è lo Steve Jobs italiano, un idolo, un eroe, per tutti gli scienziati e appassionati di tecnologia. Nato a Vicenza e poi trasferitosi nella Silicon Valley, con le sue invenzioni, dal microprocessore al touchscreen, ha contribuito a plasmare il presente digitale. Recentemente ha scritto un’autobiografia Silicio (Mondadori) in cui racconta le sue quattro vite, dall’infanzia ai primi lavori, dalla controversia con Intel per l’attribuzione della paternità del microprocessore, fino al suo appassionato impegno nello studio scientifico della consapevolezza. Da trent’anni Faggin studia la coscienza e insieme a sua moglie Elvia ha creato una Fondazione per lo studio con un approccio scientifico della consapevolezza».

Così l’Associazione I copernicani presenta Federico Faggin intervistato da Stefano Quintarelli. Potete ascoltare l’intervista a Federico Faggin nell’archivio di ItalianaContemporanea.

intelligenza e coscienza

Vi proponiamo ora un breve brano tratto da un altro saggio di Federico Faggin, Irriducibile. La coscienza, la vita, i computer e la nostra natura, Mondadori, Milano, 2022, ISBN 9788835720355

Molti ricercatori ritengono che la coscienza non sia necessaria per ottenere un comportamento intelligente. Per loro, una macchina può essere intelligente o addirittura più intelligente di qualsiasi essere umano, con o senza coscienza. Questa visione si basa su una definizione inadeguata dell’intelligenza. Leggi di più

intelligenza e coscienza. Disegnate la mappa mentale di questo testo e fate in modo di riassumere le risposte a queste domande. Cosa è e cosa non è l’intelligenza? Quali principi etici hanno rapporto con l’intelligenza? L’etimologia della parola? Le citazioni di quali scrittori e/o di quali testi? E i computer? Chi li ha inventati? e perché?

Modifica