GRANDE POTENZA E TERRA RUSSAPutin ha indicato agli insegnanti di storia il compito di restituire al popolo l’orgoglio ferito sotto El’cin. Il recupero dei simboli zaristi e dello Stalin statista e condottiero. Nei manuali la Russia è una sola, dal 998 a oggi. Urss inclusa.

Grande potenza e terra russa

Grande potenza e terra russa

Grande potenza e terra russa. Il saggio di Adriano Roccucci è pubblicato su È la storia bellezza Limes n.8 del 2020.

«Sì, anche noi abbiamo pagine problematiche della nostra storia, come le ha ogni Stato. Ne abbiamo meno di altri, e meno terribili. Certo abbiamo capitoli drammatici della nostra storia, pensate agli eventi del 1937. Ma anche altri paesi hanno conosciuto pagine oscure e terribili. (…) Gli avvenimenti del passato debbono essere descritti in modo tale da suscitare l’orgoglio per la nostra storia». Leggi di più

Grande potenza e terra russa. Attenzione ai capoversi in grassetto. Sottolineano graficamente la scansione di paragrafi, ma sempre non corrispondono alla struttura argomentativa. Schedate il testo, ricostruendo la tesi del prof. Roccucci e l’apparato argomentativo che la sostiene.

In particolare sviluppate nella scheda la parte delle vostre osservazioni, là dove indicate la connessione con altri testi. Sentitevi liberi di citare, sia quelli che compaiono nella nostra selezione, sia altri che ritenete pertinenti. Non limitatevi a indicare questi altri testi, ma riassumeteli evidenziando cosa li lega al saggio di Adriano Roccucci.

Vi consigliamo di prestare molta attenzione al brano del professor Andrea GraziosiPerché Putin teme l’Europa. Alla luce del saggio Roccucci, come valutate le osservazioni di Graziosi?

Scopri di più da ItalianaContemporanea IC

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading